PIANO CASA ROMA - REGIONE LAZIO

Ampliamento, cambio destinazione d'uso e nuova costruzione.

Chiusura portico, balconi e terrazze - condominio, villa unifamiliare, plurifamiliare e a schiera.

ampliamento appartamento a roma

 

Che cos'è il Piano Regione Lazio?

Il Piano Casa a Roma è stato introdotto con la Legge Regionale n. 21/09 e che più semplicemente identifica il "Piano Casa Roma della Regione Lazio" e successiva Legge Regionale n. 10/2011 che integra ed apporta sostanziali modifiche.
Il Piano Casa si applica a tutti gli edifici realizzati legittimamente ma anche a quelli che hanno acquisito il titolo abilitativo, ivi compreso il caso della formazione del silenzio assenso, in sanatoria. E' applicabile, altresì, anche a quelli non ultimati purché abbiano il titolo abilitativo edilizio.
La legge offre possibilità di ampliamento anche alle abitazioni esistenti in zone agricole e, con alcune prescrizioni, a quelle ricadenti nelle aree naturali protette; non pone più il limite dei 1.000 mc del fabbricato esistente su cui applicare l'ampliamento del 20%, che comunque rimane fissato ad un massimo di 70 mq.

Piano Casa - Quando si possono presentare le domande?

Le domande per gli interventi di ampliamento (art. 3) possono essere presentate al comune di riferimento dal 15 settembre 2011 al 31 gennaio 2015. Le domande per il cambio di destinazione d’uso da non residenziale a residenziale, la demolizione e ricostruzione e il recupero dei volumi accessori e pertinenziali degli edifici esistenti, possono essere presentate, dopo il 31 gennaio 2012.


Richiedi ora un preventivo online, anche per consulenze!

Contattaci subito compilando il format in ogni sua parte riceverai presto una risposta!

Il prestanomismo è una forma di abusivismo - Per una vostra tutela pretendete di sapere dal Tecnico Nome, Cognome e Numero di iscrizione all' albo, verificate ai relativi albi di appartenenza la corrispondenza dei dati.

L'abusivo esercizio di una professione è disciplinato dall'art. 348 del codice penale italiano.

 

Come può essere sviluppata e suddivisa la cubatura?

Le abitazioni unifamiliari, bifamiliari e a schiera possono usufruire del Piano Casa della Regione Lazio ampliando del 20% in piu’ la cubatura esistente, fino ad un massimo di 70 mq, di seguito alcuni esempi esplicativi:

ampliamento piano casa

Plurifamiliare a Schiera:

piano casa in condominio

 

Ho un appartamento in un condominio posso usufruire del piano casa?

Si, ma la suddivisione della cubatura che viene realizzata in maggiorazione, “il famoso 20%” deve essere suddiviso proporzionalmente tra tutti i condomini, si elabora una progettazione unitaria per l’intero condominio, di seguito un esempio esplicativo:

 

piano casa condominio roma

CON QUALE PROCEDURA URBANISTICA SI PROCEDE AL RILASCIO DELL’AUTORIZZAZIONE DEL PIANO CASA?

Mediante la DIA (denuncia inizio attività), si può procedere all'ampliamento della propria abitazione o per i locali delle piccole imprese.

 

IL PIANO CASA ROMA E' VALIDO PER FABBRICATI IN ATTESA DI CONDONO EDILIZIO?

Si, l'articolo 2, comma 1, lettera b) della legge regionale n.10/2011 ammette l'ampliamento anche per gli edifici sorti abusivamente, che siano poi stati fatti oggetto di regolarizzazione, l'interessato dovrà allegare il provvedimento di condono, e nel caso di sanatoria edilizia conseguita per silenzio assenso, l'attestazione con cui un tecnico abilitato dà atto della sussistenza delle condizioni richieste per la formazione dell'assenso tacito, specificando altresì la data in cui tale assenso tacito deve intendersi formato.

Piano Casa - È possibile ai sensi dell''art. 5, comma 1, recuperare a fini residenziali volumi accessori, pertinenziali o unità immobiliari ad altri usi destinate?

L'art. 5, comma 1, prevede che in deroga alle previsioni degli strumenti urbanistici ed edilizi comunali vigenti o adottati nonché nei comuni sprovvisti di tali strumenti sono consentiti, previa acquisizione del titolo abilitativo di cui all'articolo 6 interventi di recupero a fini residenziali dei volumi accessori, pertinenziali, degli edifici di cui all'articolo 2, comma 1, nonché delle unità immobiliari ad altri usi destinate. Resta ferma la possibilità, all'esito dell'intervento o contestualmente, di frazionare l'unità immobiliare risultante in due o più u.i a condizione, tuttavia, che ciascuna u.i. derivata abbia i requisiti per l'abitabilità. Ovviamente, nell'ipotesi in cui l'unità immobiliare ad altri usi destinata cui si applica l'art.5 non avesse in sé le caratteristiche per l'abitabilità (riferita alla superficie minima), la stessa potrà essere recuperata a fini residenziali solo nell'ipotesi in cui possa essere accorpata all'unità principale e costituire così un ampliamento della stessa unità principale.

SCRIVICI PER INFO E PREVENTIVI GRATUITI

Tempi e Costi per della destinazione d'uso catastale a Roma

Tempo di consegna: 3 giorni lavorativi dal sopralluogo. Lavoriamo su tutta Roma e provincia, il servizio è garantito dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 18:00. Contattattaci subito, le richieste effettuate dopo l'orario stabilito verranno trattate il primo giorno utile lavorativo. Per solleciti o chiarimenti chiamare lo 06.5062959.
Prezzo: a partire da € 250,00 (i.v.a. esente, tributi Agenzia Entrate 50,00 €)
Metodo di pagamento: Bonifico bancario o pagamento in contanti.

APPROFONDIMENTI E ARTICOLI

Rimani sempre aggiornato ! ! !

VISUALIZZA LA PAGINA DEGLI ARTICOLI

SUET di Roma Sportello Unico Edizia Telematico - Invio della Cila

Il SUET è uno sportello telematico a disposizione dei cittadini e dei tecnici professionisti progettato per semplificare la presentazione delle comunicazioni e delle istanze necessarie per la realizzazione degli interventi edilizi, agevolarne l’istruttoria  da parte degli uffici competenti, monitorarne lo stato d’avanzamento da parte di tutti i soggetti interessati sino alla conclusione dell’intervento edilizio.

Approfondisci

SUAP di Roma Sportello Unico Attività Produttive - Invio della Scia Commerciale

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive (S.U.A.P.), istituito dal D. Lgs. 31 marzo 1998, n. 112, è uno strumento di semplificazione amministrativa che mira a coordinare tutti gli adempimenti richiesti per la creazione di imprese, al fine di snellire e semplificare i rapporti tra la pubblica amministrazione italiana e i cittadini.

Approfondisci

Come aggiornare la planimetria Catastale a Roma

Aggiornare la planimetria catastale a Roma è una procedura di variazione telematica al Catasto di Roma tramite programma Docfa. L'atto di aggiornamento catastale va presentato entro 30 giorni dal fine lavori a seguito di modifiche interne come ad esempio a chiusura di una pratica Cila o Scia edilizia.

Approfondisci

Quanto costa la pratica edilizia Cila a Roma?

Il costo della Cila a Roma tiene presente diverse variabili di carattere soggettivo e oggettivo, con l'abolizione dei tariffari minimi le parcelle dei liberi professionisti hanno subito notevoli inerzie di mercato. Il costo della pratica cila può dipendere dal taglio immobiliare, dalla durata dei lavori di ristrutturazione edilizia, ecc.

Approfondisci

Quanto costa aggiornare le tabelle millesimali a Roma?

Le tabelle millesimali generalmente si dividono in proprietà generali, scale, ascenzore e di riscaldamento condominiale. Le più rilevanti sono le tabelle di proprietà generali in quanto determinano in base ad una suddivisione proporzionale la manutenzione delle aree comuni.

Approfondisci

scia per aprire una Guest house o Affittacamere a Roma

Presentare la scia per aprire una Guest house o Affittacamere a Roma è una procedura che vine fatta attraverso lo sportello unico per le attività ricettive SUAR necessaria un attività imprenditoriale nell’ambito ricettivo.

Approfondisci

Il certificato di agibilità roma

Il certificato di agibilità roma attesta la sussistenza delle condizioni di sicurezza, igiene nel rispetto dei requisiti igienico-sanitari degli ambienti, salubrità, risparmio energetico degli edifici e degli impianti negli stessi installati, nonché la conformità dell’opera al progetto presentato.

Approfondisci

 

Tempi e costi della Cila a Roma - Contattaci per prendere un appuntamento.

Il nostro onorario varia da caso per caso, generalmente può partire da un importo di circa € 600,00 (IVA esente - Regime forfettario), a questi vanno sommati i Tributi Catastali che ammontano ad € 50,00 e i costi istruttori di euro € 251,24.
Il nostro studio tecnico, nonché sede fisica, è all' Eur-Torrino. Effettuiamo sopralluoghi su tutto il territorio della Provincia di Roma. Il Costo della Cila a Roma non varia per le zone ricadenti nel Gra. Siamo operativi nelle zone ricadenti nel raggio e limitrofe al G.R.A. Sono coperte, ad esempio, le zone:
Eur, Malafede, Acilia, Casal Palocco, Ostia Antica, Castel Fusano, Infernetto, Castel Porziano, Casal Brunori, Casale Castellaccio, Casal Fattoria, Castel di Leva, Castel Romano, Colle di Mezzo Decima, e Castel di Decima Eur, Falcognana, Fonte Meravigliosa, Cecchignola, Fonte Laurentina, Giuliano Dalmata, Laurentino, Mezzocammino, Montemigliore, Mostacciano, Spinaceto Tor di Valle, Tor de' Cenci, Torrino, Trigoria, Vallerano, Vitinia, via Appia, via Ardeatina, via Cristoforo Colombo e via Ostiense, includendo inoltre le zone di San Paolo, Ardeatina, Roma 70, Grottaperfetta, Tor Marancia e Garbatella, Tuscolano Nord Tuscolano Sud Tor Fiscale Appio Don Bosco, Appio Claudio, Quarto Miglio, Pignatelli, Romanina, Gregna, Morena, Ciampino, Torre Spaccata, Torre Angela, Acqua Vergine, Torre Spaccata, Torre Maura, Tor Bella Monaca, Borghesiana, Torri e Castelli Tor Vergata, Giardinetti, Casal Bruciato, Casal Bertone, Casal de Pazzi, Rebibbia - Ponte Mammolo Podere RosaColli Aniene Tiburtino Tor Cervara Portonaccio Pietralata Monti Tiburtini Collina Lanciani San Basilio San Cleto Casal Monastero Torraccia Prato Lauro Settecamini Case Rosse Casale Caletto Casale Cavallari - Salone Monte Sacro, Val Melaina, Monte Sacro Alto, Fidene, Serpentara, Casal Boccone, Conca d'Oro, Sacco Pastore, Tufello, Aeroporto dell' Urbe, Settebagni, Bufalotta, Tor S. Giovanni Villaggio Olimpico - Parioli - Flaminio - Salario - Trieste - Villa Borghese - Villa Ada - Nomentano - San Lorenzo - Universita - Verano Rioni Borgo, Campitelli, Campo Marzio, Celio, Colonna, Esquilino, Ludovisi, Sallustinano, Monti, Parione, Pigna, Ponte, Prati, Regola, Ripa, S. Angelo, S. Saba, S. Eustacchio, Testaccio, Trevi, Trastevere e parte di Castro Pretorio, il quartiere Della Vittoria e parte dei quartieri Trionfale, Ostiense ed Ardeatino
Le richieste pervenute oltre queste zone saranno valutate per cercare di offrire il miglior prezzo possibile.

Contattaci per un preventivo gratuito ci occupiuamo dell'integrazione della tua pratica di condono a roma, sollecito d'urgenza, mancanza di pregiudizio statica condono, UCE roma, visura al condono roma, richieste informazioni, ritiro della concessione in sanatoria a Roma, o ritiro del condono, sollecito domanda di condono, tutto quello che c'è da fare al conodono edilizio di roma.