Scia per interventi a Roma

Segnalazione certificata inizio attività

Che cos'è la Scia?

scia roma costo preventivo

CHE COS' E’ LA SCIA EDILIZIA  ?

La Scia Roma "Segnalazione Certificata Inizio Attività" è stata itrodotta dalla Legge 78/10 art. n. 49 convertita in legge al n. 122 in data 30/07/2010 in sostituisce della D.I.A. per tutti gli interventi edilizi di cui all’art. 22, c. 1 e c. 2, del T.U. D.P.R. 380/2001.

La scia è un titolo abilitativo edilizio, che si forma solo se sussistono tutte le condizioni e i requisiti previsti dalla normativa vigente. Consente al cittadino di eseguire lavori edilizi di entità contenuta, è possibile iniziare i lavori subito dopo aver presentato la segnalazione presso l'amministrazione comunale.

Il privato cittadino, con il giusto supporto del tecnico di fiducia, ad esempio Ingegnere, Architetto o Geometra, prima di presentare la Scia Roma deve accertarsi di possedere tutta la documentazione necessaria per la realizzazione dell'intervento. L'esistenza di tali presupposti e tali requisiti viene autocertificata all'atto della presentazione.

QUALI SONO LE OPERE SOGGETTE A SCIA IN EDILIZIA?

Sono compresi tutti gli interventi non riconducibili all'attività di edilizia libera e non riconducibili all’attività soggetta al permesso di costruire. E' importante che gli interventi siano conformi alle previsioni degli strumenti urbanistici dei regolamenti edilizi vigenti, e che non incidano sui parametri urbanistici e sulle volumetrie, e non modifichino la destinazione d'uso e la categoria edilizia, non alterino la sagoma dell'edificio e non violino le eventuali prescrizioni contenute nel permesso di costruire;

COME E DOVE LA PRESENTAZIONE DELLA SCIA ROMA ?

La Scia Roma si presenta all'Ufficio Tecnico del Municipio di competenza o allo sportello unico per l’edilizia di Roma a firma di un Tecnico Abilitato alla progettazione (Ingegnere, Architetto, Geometra o Perito) e deve contenere un progetto grafico rappresentante lo stato di fatto e la situazione futura, una relazione tecnica in cui si descrivono nel dettaglio le opere da compiersi e i riferimenti normativi, nazionali e locali, che interessano il provvedimento e la certificazione del fatto che il progettista si assume la responsabilità che le opere siano in conformità degli strumenti urbanistici vigenti al tempo dei lavori. Una volta presentata la scia si ritiene approvata e come anzi detto e si puo’ dare inizio alle opere edilizie.

COSA DEVO PRESENTARE IN ALLEGATO ALLA SCIA ROMA?

  1. Modulo Scia in duplice copia, compilato dal proprietario o avente titolo e dagli eventuali contitolari e asseverata da un tecnico abilitato;
  2. Relazione Tecnica Asseverata, ai sensi dell'art. 6 c. 4 del D.P.R. 380/01 e s.m.i., a firma di un tecnico abilitato, il quale dichiari preliminarmente di non avere rapporti di dipendenza con l’impresa né con il committente e asseveri, sotto la propria responsabilità, che i lavori sono conformi agli strumenti urbanistici approvati e ai regolamenti edilizi vigenti e che per essi la normativa statale e regionale non prevede il rilascio di un titolo abilitativo;
  3. Elaborato grafico in triplice copia costituito da stato di fatto e di progetto e stato comparativo, a firma di tecnico abilitato;
  4. Documento Unico di regolarità Contributiva (D.U.R.C.) delle imprese esecutrici dei lavori;
  5. Dichiarazione sostitutiva di certificazione attestante la titolarità alla presentazione della comunicazione;
  6. Copia fotostatica fronte-retro del documento di identità in corso di validità del richiedente dell’autorizzazione.
  7. Estratto di mappa catastale rilasciato dall'Agenzia del Territorio;
  8. Planimetria catastale dell' immobile in oggetto;
  9. Pareri, autorizzazioni, atti di assenso, eventualmente previsti da normative di settore (es. Autorizzazione Soprintendenza per i beni architettonici ed il paesaggio, ecc.).

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

SCIA edilizia al Comune di Roma: la modulistica unificata e standardizzata

L’iter di valutazione della SCIA edilizia al Comune di Roma segue naturalmente la recente evoluzione normativa attuata dal Governo in materia di procedimenti edilizi. Infatti, ricordiamo brevemente, che la Scia RomaSegnalazione Certificata di Inizio Attività è stata introdotta dal D.L. n.78/2010 in sostituzione della DIA – Dichiarazione di Inizio Attività istituita con la L. n.241/1990. Successivamente, in attuazione della L. n.124/2015 – cosiddetta Riforma Madia – e in un’ottica di semplificazione del regime amministrativo cui sono subordinati gli interventi edilizi, sono stati adottati il D.Lgs. n.126/2016 – cosiddetto Decreto SCIA – e il D.Lgs. 222/2016 – cosiddetto Decreto SCIA 2. Pertanto, alla luce delle suddette modificazioni e dell’Accordo tra Stato, Regioni ed Enti locali siglato in sede di Conferenza unificata del 4 maggio 2017, la SCIA edilizia al Comune di Roma oggi va compilata servendosi della modulistica unificata e standardizzata a livello nazionale. La domanda deve essere consegnata in triplice copia e va corredata di tutta la documentazione richiesta all’interno del modulo stesso. L’Amministrazione capitolina, nei trenta giorni successivi al deposito, si riserva la facoltà di effettuare le verifiche necessarie e, qualora riscontri carenza documentale o contrasti tra l’intervento in progetto e le norme vigenti in materia urbanistica/edilizia, notifica all’interessato la comunicazione di completare la pratica o l’ordine motivato di non effettuare il previsto intervento.

SCIA edilizia al Comune di Roma: la procedura online

Dal 16 maggio 2016 alcune comunicazioni – come la CILA – possono essere presentate agli uffici competenti del Comune di Roma esclusivamente per via telematica e mediante la piattaforma SUET. Il SUET è uno sportello telematico a disposizione dei cittadini e dei tecnici professionisti, progettato per semplificare la presentazione delle istanze, agevolare l’istruttoria e monitorare lo stato d’avanzamento delle pratiche. Nei prossimi mesi tale servizio sarà esteso anche alla SCIA. Infine, sul portale di Roma Capitale, è possibile pagare i diritti di segreteria tramite procedura online accessibile dalla sezione Servizi on line. Le tariffe vigenti sono quelle indicate dalla tabella estratta dalla Deliberazione di Assemblea Capitolina n. 4/2017, ove in luogo di DIA leggasi SCIA.

Approfondimenti

CILA CIL Roma il SUET Sportello Telematico per edilizia

Il SUET è uno sportello telematico a disposizione dei cittadini e dei tecnici professionisti progettato per semplificare la presentazione delle comunicazioni e delle istanze necessarie per la realizzazione degli interventi edilizi, agevolarne l’istruttoria  da parte degli uffici competenti, monitorarne lo stato d’avanzamento da parte di tutti i soggetti interessati sino alla conclusione dell’intervento edilizio.

Ristrutturare Negozio Roma

Aprire oggi un’attività commerciale non e' facile , infatti richiede notevoli sforzi economici. La nostra impresa si avvicina alle esigenze di chi decide di imprendere, per questo siamo specializzati nella ristrutturazione di negozi a Roma e dintorni. Operando per garantire una ristrutturazione veloce e low cost e con un unico referente fino all'apertura del negozio, dalla ristrutturazione alla pratica amministrativa il tutto in un unico studio senza nessun intermediaro.

Ristrutturare Casa-Quanto Costa?

Preventivo dettagliato della ristrutturazione ( con programma Primus per l'edilizia pubblica e privata clicca per un esempio)nessun costo aggiuntivo rispetto alla valutazione dopo sopralluogo, saremo l'unico referente dalla progettazione alla consegna delle chiavi....Ristrutturare casa roma di 30 mq 35 mq 40 mq 45 mq 50 mq 55 mq 60....

Quanto costa rifare l'impianto Elettrico?

Un vecchio impianto elettrico sia nell'appartamento o casa, si riperquote sia sulla sicurezza che sull'efficienza energetica, che andra' a pesare non poco sulle tasche dei proprietari e non di meno all'ambiente per via dell'aumento del fabbisogno energetico.Se vi trovate ad evere un impianto elettrico obsoleto sara' neccessario pensare al suo rifacimento per metterlo a norma con le direttive nazionali.....

Quanto costa rifare l'impianto Elettrico?

Un vecchio impianto elettrico sia nell'appartamento o casa, si riperquote sia sulla sicurezza che sull'efficienza energetica, che andra' a pesare non poco sulle tasche dei proprietari e non di meno all'ambiente per via dell'aumento del fabbisogno energetico.Se vi trovate ad evere un impianto elettrico obsoleto sara' neccessario pensare al suo rifacimento per metterlo a norma con le direttive nazionali.....

CILA SCIA DIA Ristrutturazione appartamento Roma

Ristrutturazione bagno Roma

Conformita' impianti Roma- Progettazione | Obblighi e Rilascio

Quanto costa ristrutturare un appartamento-casa a Roma?

Quanto costa rifare l'impianto Elettrico?

Ristrutturare Casa-Quanto Costa?

Quanto costa rifare il pavimento di casa?

Comunicazione inizio lavori cosa presentare e a che costo nel Comune di Roma

Ristrutturazione casa Roma costo?

Perizia Roma-Giurata Relazione Tecnica Asseverata Relazione Tecnica

Conformita' impianti Roma- Progettazione | Obblighi e Rilascio

Comunicazione inizio lavori - CILA Roma

SCIA EDILIZIA Roma

Accatastamento - variazione catastale

Termografia Roma-Ricerca Infiltrazioni d'acqua, muffe e condense